Agenzia delle Entrate. Risposta n. 496 del 25.11.2019: applicazione dell'imposta di bollo su conti depositi intestati a soggetti non residenti in Italia

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Risposta n. 496 del 25 novembre 2019, in tema di bollo su conti di deposito intestati alla clientela non residenti. In essa l'Amministrazione finanziaria conferma quanto già precisato nella Risposta n. 376 dello scorso ottobre.
Secondo l'Agenzia infatti una banca italiana che offre i propri conto deposito a clientela non residente attraverso piattaforme informatiche gestite da società non residenti in Italia è tenuta ad applicare l’imposta di bollo sulle comunicazioni periodiche alla clientela, anche se la gestione e amministrazione del rapporto è affidata ad una banca non residente.