Cerca per


ESMA - Consultation on fees for benchmarks administrators under the BMR

The aim of the Consultation Paper is to advise the European Commission (EC) on fees to be paid by the benchmark administrators that will be supervised by ESMA starting in January 2022. The Consultation Paper contains ESMA's first proposal for BMR fees to be paid by third country administrators under the recognition regime and by administrators of a critical benchmark. The Paper distinguishes between: -one-off recognition fee to be paid by third country administrators applying for recognition; -one-off authorisation fee to be paid by administrators of critical benchmarks applying for authorisation; -annual supervisory fee to be paid by third country administrators; and -annual supervisory fee to be paid by administrators of a critical benchmark. The closing date for responses is 6 November 2020

Leggi dettaglio

European Commission - CMU: new action plan

The aim of capital markets union (CMU) is to get money - investments and savings - flowing across the EU so that it can benefit consumers, investors and companies, regardless of where they are located. The COVID-19 crisis is making it more urgent than ever to deliver on CMU. The CMU action plan proposes 16 legislative and non-legislative actions with 3 key objectives: (i) support a green, digital, inclusive and resilient economic recovery by making financing more accessible to European companies; (ii) make the EU an even safer place for individuals to save and invest long-term and (iii) integrate national capital markets into a genuine single market

Leggi dettaglio

European Commission - Digital Finance Package

The European Commission adopted on 24 September 2020 a digital finance package, including a digital finance strategy and legislative proposals on crypto-assets and digital resilience, for a competitive EU financial sector that gives consumers access to innovative financial products, while ensuring consumer protection and financial stability. The package supports the EU's ambition for a recovery that embraces the digital transition. Digital financial services can help modernise the European economy across sectors and turn Europe into a global digital player.

Leggi dettaglio

ESMA - Consultation on OTF regime

ESMA has  issued a Consultation Paper (CP) seeking input on the functioning of the Organised Trading Facility (OTF) regime in the European Union. This CP concerns the report on the functioning of OTFs required under Article 90(1)(a) of the Markets in Financial Instruments Directive II. The paper provides an overview of the functioning of the OTF regime and discusses the definition of OTFs, the use of discretion in the execution of orders and the current practice concerning the use of matched principal trading. In addition, the CP also at the trading venue perimeter including a discussion on the definition of multilateral systems and the boundaries of trading venues' authorisation, which are essential to a well-functioning OTF regime. Responses should be submitted by 25 November 2020.  

Leggi dettaglio

ESMA - MAR review report

Article 38 of MAR requires the European Commission (EC) to present a report to the European Parliament and the Council to assess various provisions of MAR. In light of this requirement, the EC addressed a formal request for technical advice to ESMA. This Final Report originates from the EC's mandate to ESMA, and it follows the CP on the same topic published in October 2019. This Final Report takes into account the replies received to the consultation, as well as advice received from the SMSG

Leggi dettaglio

ESMA - Consultation on MiFIR reference data and transaction reporting

ESMA has launched a Consultation Paper (CP) reviewing the reference data and transaction reporting obligations under the Market in Financial Instruments Regulation (MiFIR). The CP contains ESMA's proposals for possible amendments to the transaction reporting and reference data regime based on its experience in implementing the MiFIR reporting regimes since January 2018. ESMA's objectives for this review are to simplify the current reporting regimes and enhance the quality of the data reported by ensuring consistency among various reporting and transparency requirements. The CP addresses a wide range of issues, including: - A possible revision of the ToTV (Traded on a trading venue) concept - A revision of the scope of indices subject to the reporting obligation considering the more recent Benchmark Regulation - Proposals to remove, replace or further clarify specific data elements that should be reported under the transaction reporting obligation - Proposals to ensure further alignment between EMIR and MiFIR reporting regimes considering the EMIR Refit review. The consultation paper proposals are particularly relevant for trading venues, systematic internalisers, investment firms, data reporting services providers, and asset management companies. The consultation will run until 20 November 2020.

Leggi dettaglio

Commissione europea - Relazione recante valutazione su individuazione e assoggettamento agli obblighi aml di tutti i trust e gli istituti giuridici affini disciplinati dai rispettivi diritti

La relazione fornisce un primo tentativo a livello dell'UE di esaminare gli istituti giuridici che potrebbero essere considerati affini al trust di common law nell'ambito del diritto e delle consuetudini degli Stati membri. L'assenza di un approccio comune all'individuazione di istituti affini ai trust non garantisce la certezza del diritto e la parità di condizioni e potrebbe lasciare aperte scappatoie che consentano di utilizzare istituti poco noti in sistemi di riciclaggio di denaro. Per affrontare questo problema, la Commissione prenderà in considerazione la possibilità di istituire un gruppo di lavoro informale in collaborazione con il mondo accademico, gli operatori del settore, le unità di informazione finanziaria e le autorità competenti al fine di individuare criteri comuni obiettivi e coerenti per l'individuazione dei pertinenti istituti giuridici disciplinati dal rispettivo diritto. Tale esercizio potrebbe comportare la pubblicazione di un documento tecnico.

Leggi dettaglio

Agenzia delle Entrate. Risposta n. 347 del 2020: Imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin tax) utilizzo del credito di imposta da parte di una società madre

Si informa che sul sito dell'Agenzia delle Entrate è stata pubblicata la Risposta a interpello n. 347 del 2020 con cui l'Agenzia chiarisce le modalità di recupero del credito, da parte della società madre, maturato in capo alla stabile organizzazione estinta al fine di assicurare la continuità dell'utilizzo della eccedenza a credito in capo alla società istante

Leggi dettaglio

ESAs - Joint risk assessment report

The three European Supervisory Authorities (EBA, EIOPA and ESMA - ESAs) have issued their first joint risk assessment Report of the financial sector since the outbreak of the COVID-19 pandemic. The Report highlights how the pandemic has led to further amplified profitability concerns across the board and heightened liquidity challenges in segments of the investment fund sector. It particularly points to economic and market uncertainty as a key  challenge going forward.

Leggi dettaglio

Agenzia delle Entrate. Risposta n. 375 del 2020: Applicabilità del regime di esenzione IVA ai servizi di back office bancario

È esente IVA ai sensi dell' articolo 10, comma 1,DPR n. 633 del 1972 la gestione, da parte di una società, delle operazioni di back office di una banca, nel caso in cui la loro esecuzione comporti direttamente modifiche della situazione patrimoniale degli interessati. È quanto ha chiarito l'Agenzia delle entrate con le Risposta a interpello n. 375 del 17 settembre 2020.    

Leggi dettaglio

Banca d'Italia - Modifiche al Regolamento per il funzionamento dell'organo decidente dell'Arbitro Bancario Finanziario

La Banca d'Italia ha approvato alcune modifiche al Regolamento per il funzionamento dell'organo decidente dell'Arbitro Bancario Finanziario che tengono conto delle novità introdotte con la revisione della disciplina dell'ABF (Delibera CICR n. 275 del 29 luglio 2008 e successive modificazioni; Disposizioni della Banca d'Italia del 18 giugno 2009 e successive modificazioni)

Leggi dettaglio

Agenzia delle Entrate. Risposta n. 372 del 2020: Esenzione IVA della prestazione derivante dalla combinazione del servizio di consulenza in materia di investimenti con il servizio di ricezione e trasmissione ordini

La consulenza finanziaria resa dalla società di intermediazione mobiliare (SIM) congiuntamente alla ricezione e trasmissione degli ordini di compravendita del cliente, dietro pagamento di una commissione, costituisce una prestazione unica agli effetti dell'Iva, ammessa al regime di esenzione ai sensi dell'articolo 10, comma 1, n. 4 ) e 9) del DPR n. 633 del 1972 in quanto riconducibile al servizio di negoziazione di titoli. L'importante chiarimento è stato reso dall'Agenzia delle entrate con Risposta n. 372 del 17 settembre 2020

Leggi dettaglio

Regolamento delegato (UE) 2020/1304 della Commissione del 14 luglio 2020

Il Regolamento delegato (UE) 2020/1304 della Commissione integra il regolamento (UE) n. 648/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda gli elementi minimi di cui l'ESMA tiene conto ai fini della valutazione della richiesta della conformità comparabile presentata dalle controparti centrali di paesi terzi e le modalità e le condizioni di tale valutazione (Testo rilevante ai fini del SEE)

Leggi dettaglio

Regolamento delegato (UE) 2020/1303 della Commissione del 14 luglio 2020

Il Regolamento delegato (UE) 2020/1303 della Commissione integra il regolamento (UE) n. 648/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i criteri di cui l'ESMA dovrebbe tener conto per determinare se una controparte centrale stabilita in un paese terzo è a rilevanza sistemica o è suscettibile di assumere rilevanza sistemica per la stabilità finanziaria dell'Unione o di uno o più dei suoi Stati membri (Testo rilevante ai fini del SEE

Leggi dettaglio