Agenzia delle Entrate. Risoluzione n. 26-E del 6 aprile 2018: Trattamento IVA delle prestazioni rese dalle banche depositarie in seguito all’emanazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 71

Dopo le modifiche normative introdotte dal Dlgs 71/2016, l’incidenza delle attività soggette a imposta non può più essere calcolata nella misura del 28,3% del corrispettivo pattuito

L’Agenzia delle entrate, con la risoluzione n. 26 del 6 aprile 2018, a seguito di un’istanza di consulenza giuridica, interviene sul regime Iva applicabile ai corrispettivi delle prestazioni rese dalle banche depositarie di Oicr (Organismi di investimento collettivo del risparmio) nei confronti delle società di gestione del risparmio (Sgr).